Ducati News

Troy Bayliss visita lo stabilimento Ducati Motor Thailand

24 Mar , 2015   Gallery

Ducati Motor Thailand ha avuto un visitatore illustre: Troy Bayliss, il tre volte Campione Mondiale Superbike.

Il 45enne pilota australiano, dopo le due gare (Australia e Tailandia) che lo hanno visto tornare temporaneamente in pista per sostituire l’infortunato Davide Giugliano, si è ritagliato un po’ di tempo per visitare la struttura produttiva di Ducati in Tailandia. Accompagnato da Paolo Ciabatti (Direttore Sportivo di Ducati Corse e Direttore Progetto MotoGP) Troy ha potuto visitare il moderno e funzionale stabilimento, dove Surasak Lalitkaigtul, (Direttore di Produzione) e Pierfrancesco Scalzo (Direttore Sales and Marketing Ducati Asia) gli hanno mostrato il sito produttivo accolti dagli entusiasti dipendenti Ducati.

Lo stabilimento Ducati Motor Thailand di Rayong occupa una superficie coperta di 22.000 metri quadrati ed è in grado di assemblare e produrre tutti i modelli dell’attuale gamma Ducati, mantenendo l’elevato standard qualitativo della sede centrale di Borgo Panigale.

Troy Bayliss si è intrattenuto con molti dei dipendenti, firmando autografi e posando per alcune foto, dopo un fine settimana di gare che ha visto il leggendario pilota Ducati ottenere due solidi piazzamenti (8° e 11°) alla prima gara disputatasi in Tailandia nella storia del Campionato del Mondo Superbike.

“Al mio arrivo alla struttura, mi hanno impressionato le sue dimensioni e l’assoluta modernità”, ha commentato Troy Bayliss. “È stato fantastico visitare le linee di produzione e vedere assemblare gli Scrambler. Mi è piaciuto anche incontrare la forza lavoro, sono tutti così entusiasti ed efficienti”.

Paolo Ciabatti è rimasto altrettanto colpito dalla visita alla nuova struttura: “È stata un’opportunità fantastica poter visitare lo stabilimento tailandese. È un impianto incredibile, con un’organizzazione degli spazi e un’efficienza produttiva impressionanti. È stato bello anche rendermi conto che i dipendenti di Ducati Motor Thailand dimostrano la stessa passione e orgoglio per il marchio che anima i lavoratori di Borgo Panigale, a Bologna.”

Pierfrancesco Scalzo, ringraziando per la speciale visita VIP allo stabilimento, ne ha sottolineato l’importanza per l’economia locale: “Siamo onorati del fatto che Troy e Paolo, sempre molto impegnati, oggi abbiano voluto dedicare un po’ di tempo alla visita della nostra struttura Ducati Motor Thailand. Qui, in Asia, siamo riusciti a ricreare la stessa straordinaria esperienza Ducati che offriamo in Italia, e il personale è guidato dalla stessa, incredibile passione. La visita di oggi è un omaggio a quella passione e dimostra l’importanza attribuita da Ducati a questa promettente regione del mondo”.

Troy Bayliss e Paolo Ciabatti si fermeranno in Tailandia per visitare lo stand Ducati (A18) al Bangkok International Motorshow.

, ,


I commenti sono chiusi.